Il nostro angolo Sport

DANZA-GINNASTICA AL BRUNO

ELETTRIZZANTE come un aereo che si leva sulle ali dell’entusiasmo… così ha esclamato la professoressa Sonia Tessari presente al saggio di danza-ginnastica di fine anno (giugno 2011), un’iniziativa introdotta dagli insegnanti di Educazione Fisica del Bruno quasi 10 anni fa e che, anno dopo anno, ha visto gli studenti proporre le coreografie in modo sempre più autonomo, giovane e creativo. Ringraziamo tutti coloro che ci hanno voluto inviare le loro foto più belle. In particolare Federica Cappellesso, ex 5A PNI, che fa gli auguri al nuovo giornalino.

HIP HOP!BALLANDO SULL’ARCOBALENO.

Di Silvia De Lorenzi e Ilaria Colizzi, 5F

Redazione: grazie al balletto, la 5 F ha dato un contributo veramente interessante al saggio di giugno, chi vi ha ispirato?

Silvia: quando il nostro insegnante di Educazione Fisica mi ha proposto di ballare davanti a tutta la scuola ero indecisa se accettare, perché il tempo per preparare la coreografia era veramente poco.

Ilaria: pensa che io non volevo nemmeno partecipare per la vergogna di ballare di fronte a tutta la scuola!

Redazione:come è che avete cambiato idea?

Silvia: sapevo di poter contare sulla collaborazione delle mie compagne.

Ilaria: il professore ci motivò convincendoci che non avevamo nulla da perdere.

Redazione: come avete messo su la coreografia?

Ilaria: abbiamo reclutato 8 ballerine e montato una coreografia hip hop.

Redazione:che tema è stato scelto ?

Silvia: l’arcobaleno, un’idea che è subito piaciuta, perché il nostro intento era quello di coinvolgere il pubblico. L’arcobaleno può essere visto come un ponte ideale tra chi danza e il suo pubblico.

Redazione:come sono andate le prove?

Silvia: il tempo era veramente poco tanto che avevo paura di sbagliare, di fare brutta figura.

Ilaria: Il giorno prima del saggio avevamo appena imparato la parte finale del nostro balletto.

Redazione:come vi sentivate e come è andata il grande giorno?

Silvia: è stata una mattinata piena di emozioni, con un pubblico caloroso e mi sono divertita molto.

Ilaria: alla fine il nostro balletto è riuscito come desideravamo noi e ne eravamo tutte entusiaste.