Campo lungo Intercultura

La festa di San Martino in Europa

Elena Cerisola, Anna Fu 5A PNI

 

 

 

 

 

San Martin xe ‘ndà in sofita

 a trovar la so novissa.

So novissa no ghe gera,

el xe ‘ndà col cuo par tera

viva viva san Martin

Viva el nostro re del vin!

 

Questo è un frammento della filastrocca cantata dai bambini veneziani che, armati di pentole e coperchi, gironzolavano per le calli attirando l’attenzione dei passanti e chiedendo loro delle monetine o delle caramelle. I ragazzi poi acquistavano con questi spiccioli il loro dolce di San Martino.

L’ 11 novembre, è la Festa di San Martino, vescovo di Tours nel IV secolo, uno dei santi più celebri fin dal Medioevo perché a lui sono connessi tanti detti, proverbi, riti, usanze e tradizioni gastronomiche in molti luoghi dell’Europa. In Italia è il  Patrono di Belluno, ed è venerato in molte città, specialmente in quelle dove visse: a Pavia da bambino, perché suo padre militare e vi era stato trasferito; poi, ormai monaco, in un eremo alle porte di Milano; e infine sull’isola Gallinaria, in Liguria, prima di trasferirsi definitivamente nelle Gallie dove morì ottantenne l’8 novembre dell’anno 397;  ma lo si festeggia l’11, giorno dei suoi funerali a Tours.

 Tutti pensano che la festa di San Martino sia collegata al famoso gesto  di quando aveva tagliato con la spada una parte del suo mantello per donarla ad un povero infreddolito. In realtà questa festa era nata nel Medioevo come un giorno di grande “abbondanza” in cui si mangiava e si beveva il più possibile, prima di intraprendere un lungo digiuno.

Oggi la festa di San Martino conosciuta in tutto il mondo e i suoi festeggiamenti variano di luogo in luogo, eccone alcuni esempi in Europa:

  • In Irlanda si usa sacrificare un galletto e raccogliere il suo sangue spruzzandolo agli angoli della casa.
  • In Germania, Olanda, Austria e Belgio viene organizzata una processione guidata da un uomo a cavallo e formata da bambini che cantano con in mano lanterne di carta e candele.
  • In Portogallo la festa è associata alla maturazione annuale del vino che viene per la prima volta assaggiato in questa occasione.Come in Spagna e in Italia si parla di Estate di S.Martino, che durerebbe tre giorni e un pochino…
  • In Inghilterra l’11 novembre è il Giorno dell’Armistizio (Remembrance Day) e, come in America, il tempo particolarmente mite viene indicato come Indian Summer.
  • Nella Repubblica Ceca S.Martino arriva su un cavallo bianco ad indicare la prima neve.