Dimensione Arte Il nostro angolo

SCRITTURE ATTRAVERSO LE SCIENZE 2013

“Ho partecipato al concorso “Scritture attraverso le scienze” di Elisa Bondì, 1 C, giovanissima scrittrice che si è cimentata con la compagna Martina Zamengo sul tema dell’alterità.

Grazie al prezioso consiglio della nostra insegnante di lettere [prof.Daniela Fusella], io e la mia classe abbiamo partecipato ad un concorso indetto dall’associazione La torre di Mestre (la torre e le lagune)e intitolato “Scritture attraverso le scienze”, indirizzato ad adulti e a giovani scrittori come noi. Ci siamo impegnati a produrre testi a carattere scientifico per una scienza che superi i suoi limiti.

Abbiamo impegnato parecchie ore scolastiche e pomeridiane per scrivere questi testi; ci siamo divisi in gruppi o a coppie e abbiamo iniziato a raccogliere tutte le nostre idee e pensieri, su quel termine che meglio descriveva la traccia (e che a noi risultava così incomprensibile prima della spiegazione della professoressa) l’alterità. Io e la mia compagna Martina Zamengo abbiamo pensato al significato della parola alterità provando ad interpretarlo, a farlo nostro in qualche modo. Siamo giunte al nostro traguardo: abbiamo raccontato di Brian, un ragazzino un po’ speciale affetto da autismo che si trova, nonostante tutto ad affrontare la vita con la forza di un leone, data soprattutto dalla vicinanza di Jane. La sua storia è raccontata dalla figlia di quest’ultima.

Grazie a questa occasione sono riuscita ad esprimere i miei sentimenti attraverso la scrittura; con le parole abbiamo raccontato questa storia che poi, alla fine, è anche il resoconto di tutte le nostre esperienze, che abbiamo ricordato e scritto, in modo che non siano più dimenticate.

Purtroppo non siamo riuscite a vincere e nemmeno a far provare ai giudici le emozioni che abbiamo provato noi, ma quest’esperienza ci è servita tanto e,come si dice, l’importante è partecipare; soprattutto quando le

esperienze ti aiutano a crescere e a migliorare.

Tatiana Tommasi e Giulia Masutti, classe 4L
Tatiana Tommasi e Giulia Masutti, classe 4L

PREMI AL LICEO SCIENTIFICO GIORDANO BRUNO

SECONDO PREMIO

Tatiana Tommasi e Giulia Masutti, classe 4L del Liceo Scientifico Giordano Bruno,  hanno vinto in accoppiata il secondo premio  per la sezione  giovani scrittori di SCRITTURE ATTRAVERSO LE SCIENZE , concorso organizzato dall’Associazione LA TORRE DI MESTRE ( la torre e le lagune).

 Il loro racconto si intitola: “Nuvole di sogni”

Giudizio della giuria:Il concetto di alterità si esplicita nella ricerca che la scienziata russa, perno del racconto, compie sulla possibilità di controllare le variazioni metereologiche per migliorare la produzione agricola del proprio paese. la narrazione affronta una questione di grande interesse per l’economia mondiale. L’ambiente descritto sottolinea lo stato d’animo della protagonista, sofferto e compartecipe dei bisogni della popolazione.

TERZO PREMIO

Giorgiana Medesi ed Eleonora Tassan, classe I C, hanno vinto il terzo premio col racconto “Una scienziata in prigione”.

NOMINATIONS

Sono stati segnalati, inoltre:

Leonardo Bona IC ; racconto : “La ragazza si distese a letto”

Leonardo Baldan e Sofia Scibelli; racconto: “Un tunnel di stelle”

Ludovica Spadaro e Tommaso Tagliapietra; racconto: “New York”