Il nostro angolo

IN TUTTI I SENSI

Pubblicata la seconda antologia del Corso di Scrittura Creativa.

di Serena Voltan (III C classico) e Anna Baldo (III D classico).

Ci sono più cose in cielo e in terra, Orazio, di quante ne sogni la tua filosofia              William Shakespeare, Hamlet, Atto I, scena V.

Copertina pescaNulla di più vero. Ciò che vediamo, ciò che percepiamo, tutto ci arriva tramite i cinque sensi. Ovvio, no? Proprio per questo il tema dell’antologia “In tutti i sensi” (frutto del Progetto di Scrittura Creativa del Liceo Franchetti, anno scolastico 2012-13) non è affatto banale.

Miliardi di sfaccettature, miliardi di impressioni, tutto è contenuto in un libretto non più spesso di mezzo centimetro facilmente reperibile (è possibile richiederlo, infatti, alla Prof.ssa Lucia De Michieli).

Il corso di Scrittura Creativa è un modo per imparare confrontandosi con altri studenti che hanno la nostra stessa passione, quella per la scrittura, e per capire come rendere sul foglio i nostri pensieri, cosa non sempre facile.

Tutti gli autori vedono nelle loro opere qualcosa che il lettore può cogliere oppure no; addirittura chi legge può intravvedere sfumature di significato totalmente diverse da quelle che lo scrittore intendeva dare. Così, chi può sapere cosa proverà chi legge di un fiore appena nato, di una bimba rannicchiata sotto le coperte durante un temporale, o della follia a malapena trattenuta di una giovane cacciatrice, o della vita più o meno avventurosa di un serpente?

Addii, ritorni e partenze a sorpresa, dubbi, una libertà improvvisamente conquistata e colta solo in un attimo: senza dimenticare qualcosa di più leggero, ma non per questo scontato, come i giochi linguistici e i cioccolatini…

PER SAPERNE DI PIU’

L’attività di Scrittura creativa al Franchetti è nata inizialmente nel febbraio del 2000, durante una cogestione nella quale intervenne Annalisa Bruni, animatrice della vita culturale di Mestre e scrittrice. Da allora il Laboratorio di Scrittura Creativa del nostro Liceo è cresciuto e nell’anno scolastico 2011-2012 ha pubblicato la prima antologia intitolata Non perdiamo la bussola!

Quest’anno è uscita la seconda antologia intitolata In tutti i sensi. Ci è stata offerta anche la possibilità di una collaborazione col Museo di Palazzo Grimani, per cui i membri del gruppo di Scrittura creativa sono stati invitati a comporre dei brevi racconti e dei giochi linguistici riguardanti due miti tratti dalle Metamorfosi di Ovidio e raffigurati nel Palazzo veneziano: Il mito di Giove e Callisto e il mito di Marsia. Dopo una visita dettagliata al Museo, dove i due episodi sono rappresentati sotto forma di dipinto o di rilievo, ognuno ha trovato la propria ispirazione per la propria “mente creativa”, si è sbizzarrito e, soprattutto, divertito nel creare piccole storie o simpatici giochi linguistici (acrostici, lipogrammi, tautogrammi…), inseriti poi in una raccolta che, a breve, verrà pubblicata. È stata una bella opportunità per unire arte e scrittura, due aspetti strettamente legati tra loro e che sono uno ispirazione per l’altro, uno realizzazione dell’altro.

Tutto questo permette di liberare la fantasia e di scrivere solo per la bellezza e la soddisfazione di farlo, senza che nessuno te lo imponga.

Un augurio di cuore ai partecipanti di quest’anno. Che possano ricevere dal corso tutto ciò che di più bello esso ha già trasmesso a tanti suoi affezionati componenti! E un buon viaggio nei cinque sensi per chi approderà alla lettura di questa variegata e gustosa antologia.