Accade da noi Campo lungo

ASSURDO INCREDIBILE

14 novembre, ore 8.10: commenti a caldo di alcuni allievi di primo e secondo anno dell’IIS Bruno – Franchetti sui recenti episodi di terrore e di violenza in Francia.

Francia in luttoMD: Non so molto su quello che è successo, ma ho sentito che ieri diverse zone di Parigi sono state prese di mira dall’ISIS. Da quello che so, non molto tempo fa, è stato accoltellato un ebreo a Milano, però non sono sicuro.

PB: Dell’attentato di Parigi ho saputo stamattina, grazie ai miei compagni di classe, mentre di quello di Milano sono venuto a conoscenza grazie al telegiornale del mattino. Nel quartiere ebraico di Milano un ebreo, genero di un Rabbino, è stato ferito gravemente alla gola, alla schiena, al braccio e al fianco.

IG: La verifica è stata annullata, perché ieri è successo un fatto molto grave. Ieri sera, infatti, tutti i programmi in diretta alla televisione sono stati sospesi per parlare di questo: l’ISIS ha fatto un attentato a Parigi uccidendo 120 persone e ferendone molte altre. Questo è avvenuto a un concerto rock di una band californiana e, contemporaneamente, in un ristorante e allo stadio. Da stamattina nessuno potrà entrare o uscire dal confine francese per un certo periodo.

JD: Questa mattina non ne sapevo niente, me l’hanno detto i miei compagni di classe quando sono arrivato a scuola.

MS: Questa mattina in autobus un mio amico mi ha detto quello che era successo…

MBT: Oggi il test d’inglese è stato cancellato per riflettere sulla tragedia di ieri.

LC: stamattina quando mi sono svegliato la mamma mi ha raccontato di ciò che era successo a Parigi.

AV: Ora la città di Parigi è sotto assedio da parte dei terroristi.

CG: Oggi la Francia è in stato di allerta.

MP: Durante la notte c’è stata una serie di attentati multipli a Parigi con 120 morti tra sparatorie ed esplosioni causate da membri dell’ISIS. Almeno questo è quello che ho letto su Instagram.

NN: A quanto pare erano circa 8 i terroristi che hanno compiuto gli attentati in zone diverse di Parigi, nello stesso momento. Ci sono stati circa 128 morti. Alcuni terroristi si sono fatti saltare in aria. Ancora ora 60 persone sono tenute in ostaggio da altri terroristi in un teatro.

RC: Questa mattina al telegiornale ho visto e sentito dell’attacco terroristico a Parigi. Ieri sera all’incirca verso le 22.00 l’ISIS ha ucciso oltre 120 persone ce ne ha ferito molte altre gravemente. Hanno attaccato in 7 punti differenti di Parigi, tra questi anche vicino allo stadio in cui era in corso la partita Francia – Germania ed era presente anche il Presidente Hollande che ha subito chiesto aiuto e ha chiuso tutte le frontiere. Allo stadio si sono allarmati per lo scoppio di due granate. Contemporaneamente in un bar sempre di Parigi gli Islamisti hanno catturato e tenuto in ostaggio molte persone che venivano uccise una alla volta con un colpo di fucile a pompa alla gola.

FT: L’esplosione è stata talmente violenta che allo stadio vicino hanno fermato la partita.

GB: Durante la notte, ho scoperto questa mattina al telegiornale, ci sono stati molti attentati a Parigi da parte di una cellula di terroristi dell’ISIS. Sono state uccise più di 120 persone in un pub, in uno stadio, in un teatro (una settantina) e in altre parti di Parigi. Purtroppo sono ancora 4 i terroristi che la polizia non è ancora riuscita a trovare e che hanno in ostaggio 68 persone. Inoltre so che qualche giorno fa sono stati scoperti 20 gruppi terroristici in Europa tra cui 7 in Trentino, ma per fortuna sono stati arrestati prima che spargessero ancora sangue.

EV: Dopo l’attacco hanno chiuso le frontiere, ma, a mio parere, ormai è troppo tardi.

Alle 8.51 arriva la circolare n.173: “contro ogni forma di violenza e di terrorismo”; alle ore 10.00 si farà un minuto di silenzio in Istituto ricordando le vittime di Parigi.

An hour later some second years wrote:

MT: 13th November 2915: at least 153 were killed by a terrorist attack, which included a mass execution at a rock concert. It began at 10 p.m. a group of Jihadis targeted venues packed with people in a nightlife district. Another attack was near a soccer stadium where President Hollande was watching a match with France playing against Germany.

Anonymous 1: This is an attack that changes history: pray for Paris!

Anonymous2: We have no words to comment on this fact, but we want to quote what a French journalist wrote: “Absurd. Incredible.”

MD: Unluckily, this isn’t the first attack in Paris!

AP: Barack Obama says America will stand shoulder – to shoulder with France. The Vatican has also condemned the attack as “mad terrorist violence”. I’m very sorry for all bad things!!!

DP e AA: Obama parla con Hollande, riferendogli la sua volontà di continuare a collaborare e a combattere il terrorismo.

Il Direttore della Sala Stampa del Vaticano ha definito l’attacco “una violazione della pace dell’umanità”.