Accade da noi Il nostro angolo

BRUNO-FRANCHETTI TRA I PRIMI AL TORNEO INTERNAZIONALE DI SCACCHI

di Jacopo Fu 3F (sezione scientifica)

11 e 12 NOVEMBRE Si è appena concluso il  “XVII Torneo internazionale di scacchi tra scuole per i giovani sotto la fascia di età dei 19 anni , meglio noto a livello europeo come il  “XVII International Under 19 Schools Chess Tournament”, tenutosi in Germania a Köln (Colonia) verso la metà del mese di novembre a cui hanno partecipato una trentina di squadre formate da oltre una centinaia di giocatori provenienti da varie zone d’Europa.

Il torneo di quest’anno ha avuto luogo tra il venerdì 11 e il sabato 12 novembre alla “Liebfrauenschule” (“la Scuola di Nostra Signora”) di Colonia e la sua organizzazione è stata curata dal professore Heinz Kolb, insegnante della scuola stessa ed responsabile dei corsi di scacchi, che si svolgono settimanalmente nell’istituto stesso e durano l’intero anno scolastico.
La manifestazione era tradizionalmente suddivisa in due tornei, una sotto la fascia di età dei 16 anni e l’altra dei 19; ma su proposta dello stesso professore Kolb, proposta che ha riscontrato l’approvazione generale dai “capi-delegazione” delle altre città partecipanti, questa volta il torneo dei più giovani è stato trasformato in under 15 consentendo una più equa distribuzione delle squadre nelle due categorie.

Al XVII International Schools Chess Tournament, il nostro istituto ha partecipato con i suoi quattro rappresentanti accompagnati dalla professoressa Cinzia Basciutti: Davide Guidobene per la prima scacchiera, Francesco Pintonello per la seconda, Andrea Pavan per la terza e infine per la quarta Mattia Gasparini.


Fortunatamente venerdì e sabato nei vari turni del torneo di scacchi le motivazioni dei nostri ragazzi sono apparse forti ai massimi livelli. Essi hanno dimostrato di aver meritato l’opportunità di prendere parte ad un torneo così bello e prestigioso, mettendo in luce un impegno assolutamente encomiabile ed ottenendo risultati più che buoni. Con il loro punteggio finale di 21punti (la somma dei punti totalizzati da ogni giocatore) sono riusciti a raggiungere il podio strappando il secondo posto.

Un ottimo risultato che segue al terzo posto nel torneo U16 di Venezia nel 2013, e soprattutto alle due vittorie nell’U19 a Vienna nel 2014 e ad Arona nel 2015. Con questi risultati il nostro liceo è al momento, nella storia di questa competizione, una delle poche scuole ad aver vinto il torneo U19 due vote consecutive, e sicuramente una delle poche ad esser finita sul podio per quattro edizioni consecutive.

Si ricorda infine che lo studente Davide Guidobene ha vinto il premio come miglior prima scacchiera nel torneo U19 con 6 punti su 7 partite giocate e che grazie ai risultati dei licei Benedetti e Bruno, la città di Venezia (guidata da Antonio Rosino, uno dei maggiori scacchisti italiani del ‘900) è riuscita a vincere il premio tra città, per la terza volta consecutiva.