Liceo classico – potenziamento linguistico (II lingua straniera)

Questo potenziamento offre allo studente la possibilità di studiare, oltre alle discipline proprie del corso tradizionale, una seconda lingua europea a scelta tra francese, spagnolo e tedesco, venendo incontro alla richiesta di una formazione più completa in ambito linguistico. L’insegnamento consoliderà conoscenze e competenze relative al livello B1 (biennio ginnasiale) e B2 (triennio liceale) del quadro di riferimento europeo con possibilità di accedere agli esami di certificazione. Nel caso del francese agli alunni verrà proposto l’accesso agli esami DELF e DALF presso le sedi dell’Alliance Française.

LICEO CLASSICO – potenziamento linguistico (II lingua straniera)

I biennio

II biennio

V anno

Anno

IV GINNASIO

V GINNASIO

I LICEO

II LICEO

III LICEO

Attività e insegnamenti obbligatori per tutti gli studenti – Orario annuale

Lingua e letteratura italiana

4

4

4

4

4

Lingua e cultura latina

5

5

4

4

4

Lingua e cultura greca

4

4

3

3

3

Lingua e cultura straniera (inglese)

3

3

3

3

3

Conversazione di lingua straniera1

2

2

2

2

2

Storia e geografia

3

3

Storia

3

3

3

Filosofia

3

3

3

Storia dell’arte

2

2

2

Matematica

3

3

2

2

2

Fisica

2

2

2

Scienze naturali

2

2

2

2

2

Scienze motorie e sportive

2

2

2

2

2

IRC o attività alternative

1

1

1

1

1

TOTALE ORE

29

29

33

33

33

Strumento musicale1

1

1

1

1

1

1 A scelta inglese, francese, tedesco o spagnolo: tutti i corsi saranno tenuti da esperti madrelingua.

2 Ogni studente potrà scegliere di frequentare un insegnamento di strumento musicale con valore curricolare in orario pomeridiano, tenuto da personale qualificato. La scelta dell’insegnamento musicale deve essere rinnovata all’inizio di ogni anno scolastico.

N.B. Al quinto anno è previsto l’insegnamento, in lingua straniera, di una disciplina non linguistica (CLIL) compresa nell’area delle attività e degli insegnamenti obbligatori per tutti gli studenti o nell’area degli insegnamenti attivabili dalle istituzioni scolastiche nei limiti del contingente di organico a esse annualmente assegnato.