Liceo linguistico

Il liceo linguistico forma giovani capaci di confrontarsi con culture diverse, in grado di interagire, in una dimensione internazionale, in vari ambiti, mediante la conoscenza di tre lingue straniere parlate in differenti paesi dell’Europa e del mondo: grazie a una formazione multiculturale e multilinguistica, il percorso prepara sia agli studi universitari che all’inserimento nel mondo del lavoro.

L’aspetto innovativo dell’indirizzo qui proposto è lo studio dell’arabo, del cinese e del russo (come terza lingua curricolare), accanto a inglese (prima lingua) e francese, spagnolo e tedesco (a scelta, come seconda lingua).

Tratti distintivi del percorso linguistico sono:

1) presenza di lettori madrelingua;

2) metodologia CLIL già dal secondo anno;

3) attività mirate di Alternanza Scuola Lavoro;

4)esperienze di contatto e di scambio linguistico – culturale.

Per ciascuna delle lingue straniere studiate è atteso, in uscita, il livello B2 del Quadro di riferimento Europeo.

LICEO LINGUISTICO

I biennio

II biennio

V anno

Anno

IV GINNASIO

V GINNASIO

I LICEO

II LICEO

III LICEO

Attività e insegnamenti obbligatori per tutti gli studenti – Orario annuale

Lingua e letteratura italiana

4

4

4

4

4

Lingua e cultura latina

2

2

Lingua e cultura straniera I (inglese)1

4

4

3

3

3

Lingua e cultura straniera II (francese, tedesco, spagnolo)1

3

3

4

4

4

Lingua e cultura straniera III (arabo, cinese, russo)1

3

3

4

4

4

Storia e geografia

3

3

Storia

2

2

2

Filosofia

2

2

2

Storia dell’arte

2

2

2

Matematica2

3

3

2

2

2

Fisica

3

3

3

Scienze naturali3

2

2

2

2

2

Scienze motorie e sportive

2

2

2

2

2

IRC o attività alternative

1

1

1

1

1

TOTALE ORE

27

27

30

30

30

Strumento musicale4

1

1

1

1

1

1 È compresa un’ora settimanale di conversazione con docente madrelingua.

2 Con informatica al primo biennio.

3 Biologia, chimica, scienze della terra.

4 Ogni studente potrà scegliere di frequentare un insegnamento di strumento musicale con valore curricolare in orario pomeridiano, tenuto da personale qualificato. La scelta dell’insegnamento musicale deve essere rinnovata all’inizio di ogni anno scolastico.